Messa in do minore - Pygmalion Choir & Orchestra, Pichon

Acquista biglietti
Luglio 2020
Lu
Ma
Me
Gi
Ve
Sa
Do

Programma e cast

Programma


Franz Schubert
Canone 'Lacrimosa son io' a tre voci, D. 131b
Stabat Mater per coro misto e orchestra in sol minore, D. 175
Hymnus an den Heiligen Geist , D. 948b - 'Herr, unser Gott!


Wolfgang Amadeus Mozart
Missa in do minore, K. 427
Kyrie - Gloria in excelsis Deo - Laudamus te - Gratias agimus tibi - Domine Deus


Anton Bruckner
Motetto 'Christus factus est' per coro a cappella, WAB 11


Wolfgang Amadeus Mozart
Missa in do minore, K. 427
Qui tollis - Quoniam tu solus - Jesu Christe - Cum Sancto Spiritu


Anton Bruckner
Motet 'Ave Maria' per coro a capella, WAB 6


Wolfgang Amadeus Mozart
Missa in do minore, K. 427
Credo in unum Deum - Et incarnatus est


Franz Schubert
Zum Sanctus della Deutsche Messe, D. 872


Wolfgang Amadeus Mozart
Missa in do minore, K. 427
Sanctus - Osanna - Benedictus - Hosanna - Hosanna


Artisti


Sabine Devieilhe, Soprano
Lenneke Ruiten, Soprano
Linard Vrielink, tenore
Christian Immler, Basso
Coro e orchestra dei pigmalioni
Raphaël Pichon, Direttore d'orchestra


Presentato dalla Fondazione Mozarteum di Salisburgo in collaborazione con il Festival di Salisburgo.

Chiesa Collegiata di San Pietro

L'abbazia benedettina di San Pietro è il più antico monastero esistente nella zona di lingua tedesca ed è considerata la culla della città e della regione di Salisburgo, soprattutto perché i primi abati erano anche i vescovi dell'arcidiocesi. Fondato da San Rupert verso la fine del VII secolo, questo ordine divenne una chiesa e un'istituzione culturale estremamente importante.


La continua crescita economica (principalmente dall'estrazione del sale) e l'aumento della proprietà fondiaria (che si estendeva fino alla Carinzia e alla Bassa Austria) permisero ai monaci di dedicarsi intensamente all'arte, oltre al loro grande impegno sociale nell'ambito dell'assistenza ai malati e ai poveri: la pittura libraria, la musica e la pratica teatrale (soprattutto a partire dalla fondazione dell'Università Benedettina nel 1622) furono notevolmente migliorate. L'abbazia fu costruita tra il 1125 e il 1147 ed è l'unica basilica alto romanica rimasta a Salisburgo. Nel XVII secolo l'edificio del coro, della cupola e della cappella ha assunto un carattere barocco e l'attuale allestimento interno risale in gran parte al XVIII secolo. Ogni anno dal 1927 la Messa in do minore di Mozart viene celebrata qui durante l'estate del festival.

Eventi correlati